ai gruppi - SKEPSIS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pratiche filosofiche
LA FILOSOFIA AL SERVIZIO DEI GRUPPI DI PERSONE

La filosofia si rivela essere un utile strumento anche in tutti quei contesti relazionali (gruppi in generale, organizzazioni profit e non profit, istituti pubblici territoriali, istituti di cura e di assistenza) in cui emerge un estremo bisogno di ravvivare il modo di pensare e di agire degli attori in gioco. Il counseling filosofico, attraverso un atteggiamento squisitamente riflessivo, aiuta le persone e i gruppi a indagare il senso di quello che fanno negli ambienti in cui operano. La mia esperienza come responsabile di servizi socio-assistenziali dice che è proprio dalla ricerca di senso che promana, tra l'altro, la motivazione ad operare per il proprio e l'altrui benessere

COMUNITA' DI RICERCA E DIALOGO SOCRATICO

Pratiche filosofiche di gruppo (8-15 partecipanti ) che condividono il tentativo di rendere “pratica” la filosofia. Hanno lo scopo di produrre effetti di trasformazione (nella vita delle persone, delle organizzazioni, delle istituzioni, ecc.); nello specifico:

-  identificano e stimolano le potenzialità inespresse del gruppo di lavoro
- guidano e orientano i processi di pensiero e le conseguenti azioni dell'organizzazione
- dirigono verso il riconoscimento di valori, significati e sensi necessari alla crescita della comunità a cui si rivolgono
- conducono con l'ausilio del pensiero critico alla soluzione di problematiche di varia natura (convivere bene nell'ambiente di lavoro, benessere della comunità, ecc.)
- sviluppano il livello di consapevolezza del gruppo di ricerca incrementandone il benesserre
- portano interessanti benefici per lo stress, aumentano l'energia e la motivazione

Durano mediamente 6/8 ore
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu